Consigli utili per la scelta di un software PDM

02/10/2020

Consigli utili per la scelta di un software PDM

Scegliere il giusto software PDM per la tua azienda può essere facile se ti poni le giuste domande.

Una delle prime cose da valutare è il ritorno dell’investimento: la tua azienda ha davvero bisogno di investire dei soldi per un software di Product Data Management?

Definisci i tuoi bisogni e analizza il processo di progettazione esistente nella tua azienda, per comprendere come un software PDM potrà aiutarti ad ottimizzare questo processo, ridurre i costi e il time to market.

Successivamente, prova a rispondere a queste domande che ti aiuteranno a capire se un software PDM potrà apportare dei benefici ed ottimizzare il lavoro dell’ufficio tecnico della tua azienda:

  • Ti capita di far fatica a trovare i disegni?
  • Devi inserire manualmente le distinte base nel gestionale?
  • Dedichi parecchio tempo ad archiviare le revisioni?
  • Gli enti esterni all’ufficio tecnico (es. ufficio acquisti) trovano con facilità i documenti giusti?

Tutte le aziende sostengono sistematicamente dei costi per la gestione documentale dei prodotti e con il giusto investimento in un software PDM puoi drasticamente ridurli. Però, prima di affrettarti in un investimento di questo genere, verifica con attenzione che la spesa sia giustificata.

Se la tua azienda ha un ufficio tecnico da 3 a 20 persone che utilizza Autocad, Inventor, Solid Works o Solid Edge molto probabilmente abbiamo l’esperienza e i prodotti che fanno al caso tuo.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Inventor: cosa sono i parametri?

Cosa è il PDM?

Ricevi via e-mail gli articoli del nostro blog